Il salone

BorderWine è un progetto che nasce da una grande passione e dal desiderio di far conoscere il nostro meraviglioso territorio attraverso il filo rosso dell’artigianalità del vino prodotto come una volta.
Il Friuli Venezia Giulia per sua posizione geografica confina con Austria e Slovenia con le quali ha molto in comune e con le quali riteniamo sia giusto dialogare per portare nel mondo le bellezze che ognuno di questi paesi offre.

Chi ben comincia…

Nel 2016 un piccolo gruppo di giovani, non poi tanto giovani, decide che in FVG c’era bisogno di far conoscere le piccole produzioni che si attenevano ad alcuni parametri di naturalità e di parlare a un vasto pubblico di bere consapevole, di scelte etiche e di rispetto del territorio:

la terra è la cosa più importante che abbiamo e voglio lasciare ai miei figli qualcosa che sia il più sano possibile, è qui che quando le cose si faranno difficili loro potranno trovare risposte

cit. Un vignaiolo amico di BorderWine

Nasce così il primo salone di vino naturale transfrontaliero, 27 cantine da Austria, Slovenja, Friuli.. più alcuni ospiti da tutta Italia e non solo che condividono con noi questo credo. Non solo vino ma anche qualche piccolo produttore agroalimentare dei territori citati. Scarica i flyer della 1° edizione e della 2° edizione.

Un avventura che ci ha dato ragione visto che nel 2017 abbiamo raddoppiato i produttori, ampliato gli espositori e creato sinergie anche nell’ambito alimentare e manifatturiero, senza dimenticare l’intrattenimento per rendere le giornate di visita al salone un’esperienza a tuttotondo. Un momento di arricchimento personale e di gioia nel confrontarsi.

Un grazie ai produttori, agli sponsor alle Istituzioni e gli amici tutti che in questi anni ci hanno sostenuto e ci sostengono senza i quali tutto questo non sarebbe possibile!!!

Il programma 2018

Per la partecipazione come produttori leggi il disciplinare e scarica il modulo di iscrizione.

BorderWine Charity

Borderwine ha deciso quest’anno di devolvere in beneficenza gli introiti ricavati dalle iscrizioni di chi vorrà fare un gesto di solidarietà. Le donazioni saranno destinate alla L.I.L.T. UDINE (Lega Italiana Lotta Tumori) e all’ A.I.A.S. UDINE (Associazione Italiana Assistenza Spastici). La raccolta verrà effettuata durante il Salone.